Castel_di_Salve_BRUT_ROSE
Castel_di_Salve_BRUT_ROSE

BRUT ROSÉ

DENOMINAZIONE – Rosato Spumante Salento IGT.

VITIGNO – Negroamaro 100%.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO – Controspalliera.

N. PIANTE/HA – 4100-5200.

PRODUZIONE MEDIA x HA – 70 q.li/ha.

EPOCA VENDEMMIA – Prima decade di settembre.

TIPO DI RACCOLTA – Manuale.

FERMENTAZIONE – Macerazione prefermentativa a freddo sulle bucce a 5 °C per circa 2 ore, fermentazione a temperatura controllata per circa 10 giorni.

SPUMANTIZZAZIONE – Il nostro vino rosato fermo viene chiarificato, travasato e filtrato, poi trasportato in Veneto per essere spumantizzato dal nostro enologo, secondo metodo Martinotti, o Charmat, ossia mediante la rifermentazione in un grande recipiente chiuso chiamato autoclave.  In questa vasca è stata preparata la base dei lieviti selezionati, con aggiunta di zuccheri e di sali minerali per favorirne l’attività. Il vino così prende la sua spuma ed affina per 20 mesi sui suoi lieviti. Viene quindi definito uno ‘Charmat lungo’. Inoltre , è un brut ‘basso’, poiché ha un residuo zuccherino di 6,9g/l, alta acidità (5,85). Ph 3,13.

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Non ha profumi primari, ma piuttosto frutta secca e melograno ed è particolarmente minerale e sapido.

Ha una buona longevità, almeno 5 anni dal momento della commercializzazione (2020).
Temperatura di servizio 8 – 10 °C.

CONFEZIONI

conf-1

Confezione A

conf-2

Confezione B

Castel di Salve confezione in cartone

Confezione C

conf-4

Confezione D

conf-5

Confezione E

conf-6

Confezione F

conf-4

Confezione G

conf-5

Confezione H

conf-6

Confezione I

conf-4

Confezione L